Never mind the bee stings

First aid kit

Posted in Solo canzonette by matteb83 on 25 gennaio 2012

Nel senso che in queste giornate il lavoro è talmente tanto che un kit di sopravvivenza potrebbe tornare utile, a un certo punto.

Anche nel senso, però, delle due sorelle Johanna and Klara Söderberg che così hanno chiamato il loro progetto di lieve folk bucolico, tra i Fleet Foxes e Joanna Newsom (ma fortunatamente più sereno e meno soporifero di entrambi).

Il loro nuovo, secondo album, The Lion’s Roar, è appena uscito per Wichita Records ed è una delle cose migliori che mi sia capitato di ascoltare in questo primo mese del 2012. Solare, delicato e avvolto dal risuonare di riverberi spessi. Capace, anche – e per il genere è un pregio non da poco -, di saper cambiare più volte atmosfere e tempi lungo la tracklist.

Esempio perfetto la danza folk di King of the World, traccia che chiude l’album, suonata con l’aiuto del buon Conor Oberst, che aggiunge al tutto una sregolata spruzzata mariachi.

Mp3: First Aid Kit > King of the World

Annunci

Post-hc is fucking dead

Posted in Solo canzonette by matteb83 on 10 gennaio 2012

Pare che per il 2012 la ruota delle reunion giri verso chitarre taglienti, tempi staccati, spigoli e urla.

In un colpo solo, tornano Refused e At the Drive-in. Due band amate particolarmente da queste parti.

Poi, il discorso sulle reunion è sempre il solito e ormai ha finito per stancare.

Al momento, come al solito, non so se essere contento o esprimermi invece contro il tradimento dello spirito originario e bla bla e bla.

Easy

Posted in Proiezioni, Solo canzonette by matteb83 on 10 gennaio 2012

Nel listone di fine anno ho accennato allo strano caso dei Real Estate. Non mi avevano mai convinto né coinvolto con i dischi precedenti (compresi quelli solisti del chitarrista Matthew Mondanile, usciti a nome Ducktails), ma sono stati capaci di farmi cambiare idea radicalmente con il loro nuovo Days. Melodie da inseguire come farfalle su un prato immerso in una luce accecante, mentre gli intrecci rotondi delle chitarre finiscono per farti perdere definitivamente l’orientamento.

Un’idea di leggerezza sospesa che viene frantumata (e quindi valorizzata – ironically, you know) nel video che accompagna il nuovo singolo Easy. In scena compare uno street team dedito alla promozione dei Real Estate. Peccato che i tre protagonisti portino avanti il loro compito con modi non proprio educati (e non proprio legali). Ben fatto e divertente. Non a caso produce il sempre ottimo Funny or Die.

Ma sei proprio sicuro?

Posted in Gli internets, Immaginare by matteb83 on 9 gennaio 2012

Cosa succede quando decidi di cancellare il tuo account da un social network? Mashable ha messo insieme una galleria di dieci pagine di addio, quelle che compaiono dopo il click definitivo (ma quasi mai lo è veramente).

Si distinguono Twitter per lo stile coinvolgente ma leggero, Facebook con la sua pedanteria un po’ arrogante, la professionalità formale di Linkedin. Tra le mie favorite, quella di deviantART (tanto pucci!) e, su tutte, quella accomodante e nerd di Tumblr.

Forever Bicycles

Posted in Immaginare by matteb83 on 3 gennaio 2012

20120103-185942.jpg

C’è una nuova personale di Ai Weiwei in Taiwan. Tra le tante cose esposte, anche questa ode alla bicicletta.

Via Co.Design.