Never mind the bee stings

Sciame

Posted in Collegamenti by matteb83 on 31 maggio 2012

Per tutti – animali compresi – un ottimo vademecum sul terremoto emiliano, su Garnant.

Annunci

Catastrofi a colori

Posted in Immaginare by matteb83 on 28 maggio 2012

La lezione numero uno del buon fotografo (o direttore della fotografia) è che luce e colori sono gli strumenti fondamentali per definire il sentimento di un immagine. Una scena allegra e gioiosa avrà colori caldi e luci accese, una triste e drammatica sarà accostata a toni freddi e ombre scure.

Amze Emmons, illustratore di stanza a Philadelphia, deve averlo capito bene. E infatti fa esattamente il contrario. Le sue immagini di ambienti desolati ed emergenze post-catastrofe acquistano una strana forza spiazzante, piene come sono di luci forti e colori accesi.

Via Co.Design.

Heaps of Language

Posted in Collegamenti, Immaginare by matteb83 on 21 maggio 2012

Ecstatic Alphabets/Heaps of Language brings together historical and contemporary works of art that treat language not merely as a system of communication governed by grammatical rules and assigned meanings, but as a material that can be manipulated with creative freedom, like paint, clay, or any other artistic medium.

L’esposizione è al MoMA, ma anche per noi comuni mortali che non siamo da quelle parti c’è un archivio online pieno di cose belle.

And maybe I believe you, sort of

Posted in Solo canzonette by matteb83 on 17 maggio 2012

“Europe”, il nuovo disco degli Allo Darlin’, è una collezione di luccicanti canzoni pop. Guidate dalla voce squillante di Elizabeth Morris e da una chitarra jangle che pesca a piene mani dalla tradizione indie pop inglese (e ogni tanto si affaccia addirittura dalle parti dei REM), splendono al sole senza la pretesa di fare colpo al primo ascolto.

Dopo che il primo album omonimo gli ha portato non pochi consensi e li ha fatti conoscere in giro per l’Europa e non solo, è da apprezzare il modo in cui gli Allo Darlin’ hanno scelto di affrontare la prova – spesso ardua – del secondo disco. Puntando tanto sulla cura dei suoni e lasciando da parte l’impatto vigoroso degli esordi, a favore di canzoni dal fascino più sottile. Canzoni che finiscono in ogni caso per creare dipendenza, ma insinuandosi in testa in modo meno diretto, preferendo l’arma del tono a quella della melodia.

“Europe” è un disco delicato ma per niente fragile, che prende vita quando finisce – quasi inevitabilmente – per catturare l’attenzione di chi ascolta. Dopo, diventa solo più che piacevole, ogni volta, farlo partire da capo.

Mp3: Allo Darlin’ > Some People Say

Una guida pratica

Posted in Collegamenti, Scemenze by matteb83 on 3 maggio 2012

Pochissimo tempo per scrivere cose qui sopra, in questi giorni.

Ma non così poco per non segnalare l’ottima guida pratica “Regole comportamentali per un concerto”. Da sottoscrivere punto per punto.

[Foto via Brandon Remler]