Never mind the bee stings

Disappear always

Posted in Solo canzonette by matteb83 on 27 settembre 2012

Forse sono io che sono poco attento, ma mi pare si sia parlato davvero troppo poco (e troppo sbrigativamente) di Nocturne, il nuovo disco firmato Wild Nothing. Sarà lo snobismo – che faccio sempre fatica a spiegarmi – legato alla prova fatidica del “secondo album”, o forse sarà che un nome già noto (tra i soliti pochi, ovviamente) perde velocemente di interesse.

La notizia invece c’è, a mio parere. Ed è che Nocturne è una delle cose più belle uscite quest’anno in ambito indie pop, e sotto molti aspetti supera di slancio il suo predecessore Gemini. Perché l’afflato vaporoso e sognante che è elemento chiave del suono di Jack Tatum e compagni resta ben presente, ma non è più l’essenza della questione. I toni dream pop che avvolgevano Gemini diventano in Nocturne la base su cui costruire canzoni che, finalmente, riescono ad emergere fuori dai riverberi. E senza timore di sfigurare.

Wild Nothing > Disappear Always

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...