Never mind the bee stings

Atlantis escape pod

Posted in Immaginare, Proiezioni by matteb83 on 7 novembre 2012

Skyfall, il ventitreesimo capitolo della serie di James Bond, diretto con gran classe da Sam Mendes, è un film emozionante, divertente e – sotto diversi punti di vista – anche sorprendente. Soprattutto perché, alla fine dei conti, riesce ad essere allo stesso tempo il meno bondiano e il più bondiano dei film di Bond.

Da un lato c’è un intreccio insolitamente lineare, in cui la componente di investigazione, spionaggio e intrighi internazionali è ridotta al minimo; dall’altro c’è una forte pressione, che si rivela poi fondamentale, sulla tradizione e sull’eredità dei film di Bond.

Il conflitto tra il vecchio da distruggere e superare e la tradizione da salvare e da cui rinascere finisce per essere il fulcro del racconto. E non credo sia un caso che proprio nel 2012 cada il cinquantesimo anniversario dell’uscita in sala di Dr. No, esordio del personaggio di James Bond al cinema.

Proprio per questo, la strategia di lancio di Skyfall ha visto una fitta serie di video, infografiche e classifiche che riassumono, prendendo di volta in volta gli elementi base della serie, il percorso di Bond da Connery a Craig.

L’ultima che mi è capitata sotto gli occhi riguarda le Bond Girl, ovvero le donne che puntualmente finiscono per essere sedotte dal fascino British della spia inglese. Un’infografica molto ben dettagliata e confezionata, capace di far perdere più di qualche minuto ad un fan della serie come il sottoscritto.

Così a occhio la media è di tre a per film o poco meno, anche se con l’arrivo di Daniel Craig si registra un’insolita (quanto sfortunata) tendenza alla “monogamia”.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...