Never mind the bee stings

Pan-da

Posted in Solo canzonette by matteb83 on 27 novembre 2012

Spiazzare sembra essere la parola d’ordine che anima la musica dei Deerhoof. E’ abbastanza chiaro già ascoltando i loro dischi – e l’ultimo, ottimo Breakup Songs non fa eccezione – ma diventa davvero lampante quando capita di vederli in azione su un palco. Ieri sera, ad esempio, hanno suonato al Locomotiv Club di Bologna per l’unica data italiana del loro tour europeo.

Di fronte al pubblico assiepato ed entusiasta si potevano distinguere: un batterista esagitato, sciabolato e sudatissimo, capace di tirare fuori da pochi piatti e tamburi ritmi mutanti e solidissimi allo stesso tempo; un chitarrista uscito da qualche band hard rock anni ’70 ben rifornita di anfetamine, pantaloni rossi e mosse da perfetto guitar hero; un altro chitarrista, nerd e introverso, perso tra art-rock e jazz evoluzionistico; e Satomi Matsuzaki, la cantante-bassista che contribuisce a scombinare definitivamente le carte aggiungendo al tutto il micidiale ingrediente cartone animato giapponese.


Il video è di bipolab.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...