Never mind the bee stings

Social droni

Posted in Messaggi by matteb83 on 13 dicembre 2012

Qualche tempo fa su queste paginette si era parlato di Dronestagram, progetto ideato da James Bridle che instagrammizza immagini di Google Maps che riprendono zone oggetto di attacchi da parte di droni statunitensi.

Oggi a fare parlare di sé è invece Dronestream, account Twitter creato e gestito da Josh Begley che elenca tweet dopo tweet tutti gli attacchi statunitensi effettuati con droni dal 2002 ad oggi, specificando data, luogo e numeri delle vittime e dei feriti.

Una delle immagini più diffuse quando si parla di droni è quella della guerra silenziosa. Ed è un’immagine azzeccata: gli attacchi militari effettuati utilizzando droni fanno poco rumore e spessissimo vengono totalmente ignorati dai canali d’informazione più istituzionali. Se ne parla solamente quando qualcosa va storto o quando l’obiettivo colpito è di particolare rilievo.

Suscita allora qualche riflessione interessante notare in che modo questa mancata copertura mediatica sull’argomento venga recuperata da singoli attivisti e rilanciata – con qualche risultato in termini di pubblico – grazie a utilizzi creativi degli strumenti social.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...