Never mind the bee stings

Somebody Who

Posted in Solo canzonette by matteobenni on 28 giugno 2013

 

Dopo (troppi) anni di silenzio tornano le Au Revoir Simone con un nuovo album – Move in Spectrums – in uscita a settembre. Somebody Who è la prima anticipazione, e promette molto bene.

Dove vanno a finire i vecchi telefoni pubblici?

Posted in Immaginare by matteobenni on 18 giugno 2013

1

2

3

 

Quelli di Manhattan vengono abbandonati sotto la West Side Highway. Li ha trovati e documentati il fotografo Dave Bledsoe. Memorie di un tempo passato che sembra lontanissimo.

Ammorbidente spaziale

Posted in Proiezioni, Solo canzonette by matteobenni on 12 giugno 2013

 

Ryan Mauskopf è non solo un bravo illustratore e graphic designer, ma anche un ottimo musicista che si cela dietro il nome Professor Soap. La sua ultima canzone si chiama Spacetime Fabric Softener e abbinata al video in animazione diventa un’avventura spaziale pop-psichedelica da fare invidia a Star Trek.

Al supermercato, mi pare

Posted in Collegamenti, Parole by matteobenni on 11 giugno 2013

Per una sintesi perfetta dell’attitudine punk, del resto, è sufficiente ascoltare uno scambio di battute tra Debbie Harry e Will Hermes seduti davanti a una foto scattata a un certo punto degli anni settanta da Christ Stein. Nella foto Debbie Harry è con Joan Jett. Hermes le chiede: “Dove l’hai presa la maglietta che hai nella foto?” E Debbie Harry: “Al supermercato, mi pare”. Ecco, questo era il punk.

Tutto il resto è punk di Tiziano Lo Porto, su minima&moralia.