Never mind the bee stings

Sconfitte, vittorie e ladri di bicliclette

Posted in Collegamenti, Parole by matteobenni on 1 luglio 2013

Su Plenum il tema di questo mese è Quel che resta dell’Italia e l’onore di firmare il pezzo di apertura è andato al sottoscritto. Il racconto si intitola Un’occasione buona per imparare una cosa o due e parla di scontri in piazza tra polizia e manifestanti, ma non solo. Inizia così.

Tra le mani ho una macchina fotografica, è una buona reflex con un obiettivo standard. In tasca, penna e taccuino. Un gruppo di manifestanti è fermo all’imbocco della piazza, scortato sui due lati da cordoni di carabinieri e polizia. In tasca ho anche un tesserino che mi identifica come giornalista.

I manifestanti sono studenti universitari. Indossano vestiti larghi, magliette, felpe. Alcuni hanno un casco da motorino allacciato alla cintura. Non sono molti, ma già abbastanza per riuscire a bloccare la strada.

Di solito non seguo questo genere di cronaca. Mi occupo di temi culturali, al massimo notizie di scienza. Un lavoro da scrivania. Ero nei paraggi, però, e mi hanno mandato qui. “Per controllare com’è la situazione”, hanno detto. Da una prima occhiata la situazione non è così tranquilla come si sperava.

Continua a leggere su Plenum.

Annunci